APN al Good 28 ottobre / 1 novembre 2011 - la pizza napoletana incontra i prodotti friulani

APN al Good 28 ottobre / 1 novembre 2011 - la pizza napoletana incontra i prodotti friulani

L’Associazione Pizzaiuoli Napoletani , presente nel pad. 1, cucinerà e farà degustare ai visitatori la Pizza Napoletana a marchio STG.

La lavorazione e gli ingredienti della pizza napoletana artigianale sono definiti nel disciplinare contenuto nel REGOLAMENTO (UE) N. 97/2010 fortemente voluto ed ottenuto grazie al contributo offerta alla Comunità Europea dall'Associazione Pizzaiuoli Napoletani che dal 1998 promuove la conoscenza della pizza napoletana artigianale ed è partner del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali nella promozione della Pizza Napoletana S.T.G. prodotta secondo la tradizione napoletana L'iter per far ottenere alla pizza napoletana il marchio di qualità "Specialità Tradizionale Garantita" (STG) è iniziato nel 2004. Per potersi fregiare di tale marchio, la pizza deve essere preparata con ingredienti e metodiche codificate. In particolare, l'unica operazione che può essere effettuata a macchina è la preparazione dell'impasto. La preparazione dei panetti e la manipolazione della pasta per ottenere il disco devono essere fatti rigorosamente a mano.

Il 14 febbraio 2008 la norma è stata pubblicata sulla G.U.CE .

Dal 5 febbraio 2010 è ufficialmente riconosciuto come specialità tradizionale garantita della Comunità Europea.

INOLTRE A GOOD

In collaborazione con l’Associazione Pizzaiuoli Napoletani

Evento Speciale

Sabato 29 e domenica 30 -  ore 18.30 – padiglione 1

“Sfida alla tradizione: i pizzaiuoli napoletani incontrano i prodotti friulani “

Conduce la sfida  il Gastronauta Davide Paolini

GI Metal
Izzo Forni
Farina Tv